Siracusa. Emergenza Covid-19, donati alla città dalla comunità cinese tremila mascherine e due ventilatori polmonari

Siracusa, 15 aprile ’20 – Due ventilatori polmonari e 3.000 mascherine sono stati donati stamattina dalla comunità cinese siracusana alla città. A ricevere i materiali è stato il sindaco, Francesco Italia, che subito dopo ha consegnato i presidi sanitari all’ospedale Umberto I. La donazione è avvenuta in via Tisia da parte di una rappresentanza della comunità straniera.

Si è trattato dell’atto conclusivo di una raccolta fondi attuata da alcuni commercianti di origine cinese quando è scoppiata l’emergenza sanitaria è che ha fruttato oltre 10 mila euro. Dopo qualche giorno è partito l’ordine del materiale oggi consegnato.

È stato un modo, ha detto la delegazione, per manifestare l’attaccamento della comunità alla città dove hanno deciso di vivere, di lavorare e di crescere i loro figli.

Il sindaco Italia ha ringraziato a nome della cittadinanza. “Trasferite a tutti i cinesi di Siracusa il nostro grazie per questa donazione che accettiamo con sincera emozione”, ha concluso.

Autore dell'articolo: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *