Ragusa – Catania opera pubblica e senza pedaggio, Paolo Ficara (M5S): Il CIPE dice sì alla Ragusa-Catania

Roma, 17 marzo 2020 – “L’ho annunciato in tante occasioni che la Ragusa – Catania era un’opera prioritaria per il governo e per il M5S, e oggi, dopo tanto impegno e con la collaborazione di ogni livello istituzionale, si realizza un passaggio fondamentale!”, commenta così Paolo Ficara (M5S) l’approvazione da parte del Cipe del progetto definitivo della Ragusa-Catania.

“Il mio impegno per il territorio è e sarà sempre vivo! Questi sono i fatti, le risposte ai cittadini! Oggi finalmente il Cipe ha approvato il progetto definitivo e l’intero finanziamento dell’opera per l’ammodernamento della Ragusa-Catania. Oltre al cambio del soggetto attuatore e il finanziamento dell’opera con 750 milioni di euro, frutto della riprogrammazione dei fondi Fsc della Sicilia che consente alla regione di anticipare le risorse, senza attendere i tempi della prossima programmazione 2021-2027”, continua Ficara.
Per mesi il parlamentare siracusano pentastellato ha lavorato al raggiungimento di questo importante risultato, prima, con Danilo Toninelli e, dopo, con il viceministro Giancarlo Cancelleri.

“Ringrazio entrambi, sia l’ex ministro Toninelli per non aver mai fatto mancare l’attenzione e il supporto, sia il viceministro Cancelleri per avere seguito da vicino la vicenda e avere raggiunto l’obiettivo.
E’ stato un lavoro complesso e faticoso, non privo di ostacoli, ma che portiamo a casa dopo 20 anni di chiacchiere a vuoto. Abbiamo voluto difendere a tutti i costi l’interesse pubblico e le tasche dei siciliani”, conclude Paolo Ficara.

Grande soddisfazione da parte del viceministro Giancarlo Cancelleri: “Nonostante il governo e l’Italia intera si trovino in queste settimane ad affrontare un’emergenza sanitaria senza eguali non posso che esprimere la mia più grande soddisfazione per l’impegno che questo governo ha messo in campo per portare a casa questo storico risultato. L’approvazione definitiva della Ragusa-Catania in queste particolari condizioni di difficoltà del nostro Paese la renderà indimenticabile, sono orgoglioso, prima da membro di questo governo e poi da siciliano, di poter dare questa bellissima notizia a tutti i siciliani. Spero, passata l’emergenza, di incontrare presto i sindaci dei territori della Ragusa-Catania e festeggiare insieme questo tanto atteso traguardo”.

L’opera inoltre sarà commissariata, cioè avrà un iter realizzativo più snello nella fase burocratica, e il commissario sarà il presidente della Regione Siciliana.

Autore dell'articolo: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *