Donazione Videolaringoscopio R.C. Siracusa Monti Climiti

Il R.C. Siracusa Monti Climiti ha donato al P.O. Umberto I° di Siracusa un Videolaringoscopio per intubazioni normali e difficili, da destinare al reparto ospedaliero creato per l’emergenza COVID-19.

Come spiegatoci dal Dott. Maurilio Carpinteri, Direttore della U.O.C. Anestesia, Rianimazione e Medicina Iperbarica, tale strumento oltre ad essere fondamentale nelle intubazioni in generale, è anche strumento specificamente richiesto dalle linee guida attuate durante l’emergenza sanitaria in corso. Ecco perché il club non ha esitato quando è venuto a conoscenza di tale necessità.

Ed è per tale ragione che ringraziamo ancora una volta il nostro socio Dott. Cesare D’Antiochia, Direttore dell’unità di Otorinolaringoiatria, il quale – raccogliendo a sua volta le istanze del collega ed amico Dott. Carpinteri – ha dato al club l’opportunità di aiutare il proprio territorio, destinando una parte delle quote sociali per l’acquisto di questo importantissimo strumento salva vita.

E’ questo il primo atto di una serie che il club service sta mettendo in campo sul territorio.

Sicuramente la priorità è stata rivolta all’azienda sanitaria per i motivi palesi a tutti. Ma gli aiuti non si fermano qui: si diversificano mettendo le risorse a disposizione delle persone in difficoltà attraverso la donazione di generi alimentari e beni di prima necessità specifici per bambini.

Il club service che io rappresento – dichiara il Presidente Elisabetta Guidi – ha voluto in questo modo dare il proprio contributo al P.O. Umberto I° di Siracusa ed in generale alla provincia tutta, così’ da manifestare la propria vicinanza al territorio, nell’attesa che si possa tornare alla normalità ed alle altre tradizionali attività di service. Un grazie di cuore al nostro caro socio Cesare e al dott. Carpinteri per averci dato questa possibilità di aiuto concreto. Ed altrettanto grazie a tutti i miei soci che sono sempre in prima linea nella realizzazione del servizio rotariano.

Ovviamente l’aiuto al territorio siracusano non ha escluso la partecipazione del club anche alle attività che il Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta ha messo in campo per aiutare concretamente le strutture ospedaliere dell’intera regione.  

Autore dell'articolo: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *