Coronavirus, udienze sospese al tribunale di Siracusa-Video-

Udienze sospese da oggi al tribunale di Siracusa. Il provvedimento, adottato dal procuratore capo Sabrina Gambino e dal presidente del tribunale facente funzioni, Antonio Alì, applica il decreto legge che reca misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 e contenere gli effetti negativi allo svolgimento dell’attività giudiziaria. E’ stato disposto, quindi, il differimento urgente delle udienze e la sospensione dei termini nei procedimenti civili e penali. In sostanza, da oggi le udienze dei procedimenti civili e penali pendenti negli uffici giudiziari, sono rinviate d’ufficio a data successiva al 22 marzo 2020. A decorrere dal 23 marzo e fino al 31 maggio i capi degli uffici giudiziari adottano le misure organizzative, anche relative alla trattazione degli affari giudiziari, necessarie per consentire il rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie fornite dal Ministero della salute per evitare assembramenti all’interno dell’ufficio giudiziario e contatti ravvicinati tra le persone. I funzionari possono disporre la limitazione dell’accesso del pubblico agli uffici giudiziari, garantendo comunque l’accesso alle persone che debbono svolgervi attività urgenti; la regolamentazione dell’accesso ai servizi, previa prenotazione, anche tramite mezzi di comunicazione telefonica o telematica, curando che la convocazione degli utenti sia scaglionata per orari fissi, nonché l’adozione di ogni misura ritenuta necessaria per evitare forme di assembramento. F. N.

Autore dell'articolo: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *